Un 2015 tra rane, folletti e allocchivenerdì 20 febbraio 2015

Un 2015 tra rane, folletti e allocchi

Il Parco Pineta è un cuore verde ricco di biodiversità che batte al ritmo di progetti, azioni ed occasioni di incontro nati per godere insieme del suo grande patrimonio naturale. L’Area Protetta vi aspetta per un anno colmo di iniziative! Molteplici sono le possibilità per essere informati su tutte le manifestazioni del Parco Pineta: iscriversi alla Newsletter, consultare la sezione Eventi della pagina Facebook oppure visitando il sito www.parcopineta.org sez. “Calendario ed Eventi”!


Ecco quindi il calendario 2015 delle iniziative targate Parco Pineta; si inizia il 27 febbraio con uno degli appuntamenti più suggestivi in pieno periodo di migrazione degli anfibi… una passeggiata notturna “guidata” dal gracidare delle rane! A seguito del grande successo degli anni precedenti l’escursione notturna sarà ripetuta anche il 28 febbraio e 7 marzo. Nel “mese del risveglio” di rane e rospi anche il Centro Didattico Scientifico di Tradate (Sentiero Natura ed Osservatorio Astronomico) riapre i cancelli al pubblico con visite guidate ed approfondimenti. Tra le grandi novità nel nuovo calendario eventi “Un Parco a misura di cane” (26 aprile), iniziativa da vivere con gli amici a 4 zampe per saperne di più sulla loro convivenza con l’Area Protetta, ed il “Pineta Game” (31 maggio), un pomeriggio dedicato al divertimento “senza fili” nel verde del Parco. Confermati gli appuntamenti ormai fissi come la domenica del “bosco incantato”, evento giunto alla quinta edizione, dove gnomi e folletti sorprenderanno le centinaia di piccoli visitatori il 21 di settembre.


Non mancherà il Gruppo Istruttori di Nordic Walking del Parco Pineta che coinvolgerà non solo gli appassionati ma anche i curiosi che desidereranno avvicinarsi a questa disciplina; per chi preferisce lasciare a casa le bacchette ecco un nutrito programma di escursioni che toccheranno i boschi oggetto di riqualificazione forestale ma anche gli scorci più incontaminati dell’Area Protetta! Dopo l’ampio consenso riscosso negli scorsi anni dai corsi naturalistici il Parco propone per il 2015 il primo corso di BioWatching, per osservare la natura a 360° (inizio 14 aprile).


– Il Parco Pineta vuole essere il cuore vivo e pulsante del territorio. – dichiara Mario Clerici, Presidente del Parco PinetaUn ambiente che aspetta solo di essere scoperto guidati dall’esperienza delle persone che lo animano oppure da soli alla ricerca di pace e serenità. –

Ti è piaciuto l'articolo?