Il tempestivo intervento del Parcomartedì 5 marzo 2013

Il tempestivo intervento del Parco

La forte nevicata dell’ultimo week-end di febbraio ha certamente rappresentato un rischio per la percorribilità in sicurezza delle vie di comunicazione; anche nel Parco Pineta la viabilità ne ha risentito dovendo necessariamente confrontarsi anche con la presenza di essenze arboree che costeggiano le principali direttrici. Il tempestivo e competente intervento del Gruppo Intercomunale di Protezione Civile ed Antincendio Boschivo dell’Area Protetta ha permesso di ridurre al minimo pericoli e disagi.


Sin dal 1989 la squadra Antincendio Boschivo del Parco Pineta interviene sul territorio dell’Area Protetta sia con vigilanza attiva (punti di osservazione, controllo telecamera,…) che con interventi preventivi (manutenzione di viali tagliafuoco,…) e i risultati si vedono: confrontando le superfici di bosco bruciate tra anni '70 ed anni '80 si rileva che si è passati dalle centinaia alle decine di ettari a qualche migliaio di metri quadrati. Nel 2010 il gruppo viene riconosciuto a livello nazionale per la professionalità e competenza dimostrata. In occasione della copiosa nevicata, la “macchina” di volontari si è immediatamente attivata; alcune decine di alberi caduti ed diverse auto fuoristrada hanno reso necessari interventi nelle giornate di domenica e lunedì. Grazie anche al supporto degli organi di pubblico soccorso, tutto si è risolto per il meglio, a garanzia della sicurezza dei cittadini.


Il Parco Pineta ha da sempre visto nell’agricoltore il guardiano del territorio, un custode attento e consapevole che il rispetto della natura è il presupposto indispensabile non solo per la sua vita ma anche per la vita di tutto il nostro pianeta. Sulla base di tale principio l’Area Protetta, mediante affidamento diretto, assegna agli agricoltori interventi in termini di miglioramento dei boschi e dei corsi d’acqua, ripristino della viabilità forestale, realizzazione di aree didattiche, di stagni per anfibi e sperimentazioni. Tra gli incarichi affidati vi è anche il pronto intervento in caso di eccezionali avversità naturali, grazie al quale i nostri agricoltori mettono a disposizione il loro parco macchine (trattrici, piattaforme aeree, verricelli, ecc.) e soprattutto la loro professionalità.


– Il mio entusiasmo per questo gruppo di Volontari, così definiti ma in realtà veri professionisti, è noto a tutti – dichiara Mario Clerici, Presidente del Parco Pineta – La competenza e la passione di tutti coloro che volontariamente gravitano intorno a questa grande famiglia che prende il nome di Parco Pineta, è per me motivo di grande orgoglio. Questo è ciò che si definisce un ente al servizio dei cittadini. –

Ti è piaciuto l'articolo?