Congresso dell’Unione Astrofili Italianilunedì 20 maggio 2013

Congresso dell’Unione Astrofili Italiani

Il Congresso annuale dell’Unione Astrofili Italiani (UAI) è ormai da quasi 50 anni il più atteso e importante momento di condivisione, approfondimento e socializzazione degli appassionati di astronomia e di scienza in Italia. L’edizione 2013 si svolgerà da venerdì 24 a domenica 26 Maggio, presso la Fondazione Osservatorio Astronomico “Messier 13” (FOAM13) di Tradate.

Il Congresso sarà un vero e proprio workshop scandito da diverse sessioni scientifico-culturali che ospitano i lavori specialistici realizzati da astrofili e professionisti nei diversi settori di attività della UAI; particolare attenzione verrà data alla didattica ed alla divulgazione scientifica, attività nella quale la FOAM13, grazie alla stretta collaborazione con il Parco Pineta, investe molte energie. – Il Congresso annuale UAI si pone come nodo di un network di iniziative che concorrono a soddisfare la “sete” di conoscenza scientifica, contrastare la perdita di “valore” della coscienza scientifica e valorizzare il fondamentale bisogno di ricerca continua del miglioramento, non solo nella ricerca ma soprattutto nella comunicazione della Scienza. – dichiara Mario Clerici, Presidente del Parco Pineta – La stessa scelta di costituire la FOAM13 nasce con il medesimo presupposto, ovvero di promuovere la diffusione della scienza a tutti i livelli, con particolare attenzione verso la sensibilizzazione ambientale. –


La FOAM13 si appresta a vivere in prima persona il congresso, non solo con l’onere organizzativo ma anche attraverso la presentazione di molteplici innovazioni, studi e ricerche condotte dalla stessa fondazione, la cui valenza è riconosciuta a livello internazionale. A tal proposito, uno dei dodici interventi della FOAM13 al Congresso, sarà nell’ambito della sessione didattica a cura del Dott. Simone Bernasconi (Responsabile Didattica Astronomica della FOAM13), che approfondirà la “didattica interdisciplinare”, proposta che coniuga Astronomia e Ambiente e che raccoglie molteplici consensi dalle scuole che ogni anno visitano il Centro Didattico Scientifico. – La scelta di fare della FOAM13 la sede del Congresso è motivo di orgoglio; esso è un evento che corona il buon lavoro fatto sin qui dalla stessa fondazione. Noi per primi ci prepariamo a vivere il congresso 2013 con tanto entusiasmo e desiderio di confronto. – dichiara Roberto Crippa, Presidente dalle FOAM13.


Non mancheranno gli eventi rivolti ad un pubblico più vasto, tra i quali spiccano la conferenza delle ore 21.30 di Venerdì 24 Maggio (di Patrizia Caraveo - Direttore dell’Istituto di Astrofisica Spaziale e Fisica Cosmica di Milano) nonché la conferenza delle ore 19 di sabato 25 Maggio (di Piero Bianucci scrittore e giornalista scientifico), entrambe presso la Sala Conferenze dell’Hotel Romagna di Tradate. Tra i collaboratori all’iniziativa la Provincia di Varese, la Fondazione Comunitaria del Varesotto, il Comune di Tradate, il Ministero dell’Istruzione, dell’Universitaria e della Ricerca, l’Università Degli Studi dell’Insubria, l’Agenzia Spaziale Italiana e l’Istituto Nazionale di Astrofisica Italiana.


Per approfondimenti:

Ti è piaciuto l'articolo?