Il bosco è “Una locanda per gli animali”lunedì 4 novembre 2013

Il bosco è “Una locanda per gli animali”

Come ogni anno, la ricorrenza di San Martino, chiude la stagione degli Eventi Natura targati Parco Pineta di Appiano Gentile e Tradate; una data non a caso proprio perché indica il momento giusto per rispolverare le mangiatoie ed offrire un ristoro ai “cittadini” pennuti che visitano le aree verdi accanto alla nostra casa. Domenica 17 novembre alle ore 14.30, presso il Centro Didattico Scientifico di Via ai Ronchi – Tradate, vi aspettiamo per costruire insieme una cassetta nido; queste nuove “abitazioni” hanno bisogno di un periodo di “ambientamento” per eliminare le tracce lasciate dall’odore umano e dalle cantine luogo di ricovero invernale… prepariamoci per tempo!


Il Parco Pineta ha da sempre coltivato l’interesse per il potere di sensibilizzazione ed avvicinamento alla natura insito nell’uso di mangiatoia e cassetta nido. Un’idea del fascino che circola intorno all’uso di questi alloggi e ristori per uccelli, è possibile osservarla tra i “Video del Parco; un Saettone che preda le uova in un nido (link) o un breve documentario proprio sulla giornata dedicata alla mangiatoia condotta dal Parco Pineta sono solo alcuni esempi (link).

Domenica 17 novembre sarà una giornata tutta dedicata agli uccelli, un evento ricco di novità, curiosità e qualche gustosa sorpresa!


"La locanda degli animali"

Domenica 17 novembre 2013

dalle 14.30 alle 17.30

c\o Centro Didattico Scientifico (Sentiero Natura ed Osservatorio Astronomico)

Via ai Ronchi - loc. Abbiate Guazzone, Tradate (VA)

  • Costruiamo una cassetta nido!

I più piccoli visitatori costruiranno, “guidati” dalle Guardie Ecologiche Volontarie, le cassette nido da collocare vicino alle proprie case, per uccelli ma non solo...: novità del 2013 sarà la possibilità di costruire una cassetta nido per coccinelle! I Kit di costruzione sono stati realizzati dalla falegnameria "Legnamèe" (Cooperativa Sociale 2000). Legnamèe è una falegnameria che, in collaborazione con la Direzione del Carcere di Monza, offre formazione e lavoro ai detenuti come possibilità per ricominciare ad essere considerati risorsa per la società. (Per informazioni: marketing@consorzioexit.it – Tel.039.322306 cell. 328.9336948 - www.consorzioexit.it/sociale-2000). Le persone detenute che collaborano in falegnameria hanno predisposto tutto l'occorrente per l'assemblaggio dei kit: tagliato i componenti, carteggiato, preforato, insacchettato le viti, predisposto le istruzioni e ordinato il tutto in buste affinché i bambini possano utilizzare il materiale in modo semplice e veloce. E’ richiesto un contributo per il materiale.

  • Laboratorio creativo per abbellire la casa dei piccoli abitanti

  • Presentazione del progetto “Un turista biodiverso”

A cura degli “Operatore ai servizi di promozione e accoglienza turistica” del Centro Servizi Formativi Enaip di Como. “Un turista biodiverso” è un progetto di ambito scientifico riguardante la biodiversità degli ambienti forestali, montani, di acqua dolce e di grotta, finanziato da Fondazione Cariplo con la partnership del Parco Pineta. Le attività svolte sono finalizzate alla presa di coscienza delle potenzialità e delle risorse per lo sviluppo turistico e gastronomico dell’area e alla scoperta degli aspetti lavorativi legati alla biodiversità e alla sua conservazione, anche nell'ottica di rendere sostenibile la professione per la quale gli alunni sono indirizzati. La collaborazione con il Parco continuerà anche nel corso di quest’anno formativo: gli studenti affiancheranno gli operatori dell’Area Protetta in alcuni eventi; in particolare, le alunne di III T parteciperanno ad alcune manifestazioni per approfondire il tema del turismo sostenibile, sfruttando le potenzialità di un ambiente biodiverso.

  • (Nell’ambito del progetto “Un turista biodiverso”) buffet a tema

A cura degli “Operatore della ristorazione preparazione pasti” del Centro Servizi Formativi Enaip di Como; i giovani futuri cuochi saranno impegnati nella preparazione di ricette che prevedono ingredienti riconducibili a ciò che il bosco ed i suoi abitanti offrono (tra le proposte di assaggio: zuppa di cereali calda, polenta con funghi trifolati e “cestini” a tema).


Invitiamo tutti i visitatori a lasciare l'auto presso l'Area di Sosta con parcheggio di via ai Ronchi e raggiungere il Centro Didattico Scientifico a piedi (500m) … + salute e - inquinamento!

Durante gli eventi, ad orari definiti, verranno organizzate visite guidate al Sentiero Natura. Le attività si svolgeranno anche in caso di pioggia, pur subendo variazioni.

Ti è piaciuto l'articolo?