Cagnolata nel Parcosabato 1 ottobre 2016

Cagnolata nel Parco

Una passeggiata nel bosco con il nostro cane è uno dei modi migliori per ricaricare le batterie dopo una giornata di stess; molti sono i visitatori del Parco Pineta che, con il loro cane al guinzaglio, passeggiano ed esplorano i sentieri dell’Area Protetta. Domenica 9 ottobre ecco una iniziativa dedicata proprio a loro; una passeggiata all’insegna della raccolta di castagne e al divertimento per i sempre graditi visitatori a 4 zampe. Partenza ore 14.30 dal Centro Didattico Scientifico-Osservatorio Astronomico, di via ai Ronchi – Tradate in compagnia di esperti Educatori ed Operatori Cinofili.

Passeggiando per il Parco è facile incontrare persone a piedi, a cavallo o in bicicletta, tutti con il desiderio di godere del grande patrimonio naturale che l’Area Protetta custodisce. Cervi, caprioli, volpi e topolini, sono i veri proprietari di casa e noi, come i nostri amici a 4 zampe, siamo loro ospiti con il dovere di lasciare “un’impronta” quanto più possibile leggera. – Periodicamente giungono al Parco notizie relative a scontri, smarrimenti e incidenti che coinvolgono cani e visitatori – dichiara Mario Clerici, Presidente del Parco Pineta – Dobbiamo ricordarci che nel Parco siamo tutti ospiti ed è opportuno rispettare la legge super partes del buon senso per una cordiale reciproca convivenza. –

Pochi e semplici sono gli accorgimenti da adottare per consentire a tutti di vivere il Parco in piena sicurezza; tra questi vi è il tenere i cani al guinzaglio, una regola motivata da molteplici “perché”. Per saperne di più vi aspettiamo domenica 9 ottobre, un’opportunità per approfondire la relazione con il vostro amico a 4 zampe. A condurre la passeggiata ci sarà la dott.ssa Alice Belluzzi, Tecnico di Mobility Dog, Operatore di Zooantropologia Didattica nonché Educatore Cinofilo della Scuola di Interazione Uomo-Animale SIUA.


Il programma prevede una breve introduzione per ripassare insieme le regole di convivenza tra cani e natura in un'Area Protetta e una passeggiata lungo i sentieri del Parco con Wild Mobility per tutti i cani presenti. Il percorso è di facile percorrenza con una durata di circa 3 ore (attività e soste incluse). Consigliamo abbigliamento comodo, calzature consone ad una escursione in bosco e di portare con sé una ciotola con una bottiglia d’acqua.

Ti è piaciuto l'articolo?